CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Rubriche

Sicurezza e lavoro - L'Irpinia ha il primato in Campania per infortuni mortali

Sicurezza e lavoro - L'Irpinia ha il primato in Campania per infortuni mortali

Un’indagine condotta dall’Osservatorio Sicurezza sul lavoro di Vega Engineering, basata su una serie di dati messi a disposizione dall’Istat, ha restituito un’immagine alquanto sconcertante riguardo gli infortuni e le morti sui posti di lavoro in provincia di Avellino.
Stando alle analisi portate avanti, infatti, l’Irpinia ha il primato in Campania per quanto riguarda gli infortuni sul lavoro. 
Secondo la statistica, l’Irpinia occupa il 23° posto della graduatoria nazionale per pericolosità. Più o meno vicina anche Salerno che detiene, invece, la 28° posizione.
La provincia di Avellino continua a rimanere indietro rispetto alle altre province della Regione con un numero di incidenza di infortuni mortali pari a 41,2 su un milione di occupanti con un totale di 145.660 lavoratori. Dato che diventa ancora più preoccupante se si considera che nell’indagine non sono stati presi in esame nemmeno gli incidenti in itinere, cioè quelli che accadono nel percorso da casa al lavoro, altrimenti la situazione sarebbe ancora peggiore.
A Salerno l’incidenza per milione di occupati è pari a 38,6 con un totale di 336.558 lavoratori, mentre nel Sannio è di 23,1 con un totale di 73.779 lavoratori.
A differenza di ciò che si può pensare la provincia più virtuosa risulta essere proprio Napoli con un’incidenza di 19,5 su un totale di 767.922 lavoratori guadagnando la 71esima posizione nella graduatoria nazionale. Di poco superiore la provincia di Caserta che si attesta su un valore di 20,1 con 248.688 lavoratori e una posizione in graduatoria pari a 77.
Soltanto quest’anno in Irpinia ci sono stati 6 casi di infortuni mortali. A Napoli ce ne sono stati 15, a Salerno 13, a Caserta 5 e a Benevento 2. I settori più pericolosi restano il manifatturiero e l’edilizia, ma dati preoccupanti anche per autotrasportatori e magazzinieri.
Stando a questi dati, quindi, la Campania rappresenta la sesta regione in Italia per numero di morti sul lavoro.

Condividi: