CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Avellino - Cittadella 0- 1 Ardemagni sbaglia, l'ex Arrighini segna e scende il gelo sul Partenio

Avellino - Cittadella 0- 1 Ardemagni sbaglia, l'ex Arrighini segna e scende il gelo sul Partenio

Al Partenio - Lombardi arriva la capolista Cittadella e si accendono i riflettori per l'incontro  che la tifoseria attende come segnale di svolta sul futuro dell'Avellino. Dopo quattro partite, i lupi non hanno ancora dimostrato la tenacia, il gioco e la grinta che hanno da sempre caratterizzato l'Avellino calcio nella sua storia nei massimi campionati. Mancherà Gavazzi per la rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro e che resterà fuori dai campi di calcio, per almeno quattro mesi. Infortunato anche Lasik per una lesione di primo grado al flessore della coscia destra. Toscano dovrà ridisegnare la mediana, con le certezze di Belloni e D'Angelo. Si prevede, ma è meglio attendere l'ufficialità della formazione, l'ingresso di Soumare' e di Asmah al posto di Crecco. In attacco, il rientro di Castaldo con l'avvicendamento Bidaoui - Ardemagni.
Il Cittadella di Roberto Venturato dalle 12 reti in quattro gare, appare  una formazione ben messa in campo con giovani di qualità e un gruppo affidabile con il bomber Litteri, attuale capocannoniere della categoria con 4 reti. Una squadra da prendere con le molle con il modulo 4-3-1-2. Probabile l'ingresso in campo dal primo minuto dell'ex Arrighini come partner di Litteri.
LE FORMAZIONI - 
AVELLINO - Radunovic,Gonzales,Djimsiti,Diallo,Belloni( al 74 Verde), D'Angelo,Omeonga,Soumarè, Asmah,Castaldo ( Mokulu al 46 ), Bidaoui( al 56 Ardemagni)- All.Toscano

A disposizione: Offredi,Mokulu, Ardemagni, Verde,Crecco,Paghera,Donkor,Jidayi,Camarà.


CITTADELLA - Alfonso,Pedrelli,Scaglia,Pelagatti,Benedetti( al 70 Salvi), Schenetti,Paolucci,Bartolomei,Valzania ( al 72 Chiaretti),Litteri( al 59 STRIZZOLO), Arrighini -All.Venturato

A disposizione . Paleari,Salvi,Lora, Chiaretti,Iori,Strizzolo, Kouame,Pascali,Pasa .

ARBITRO -  Daniele Martinelli di Roma 2

Ammoniti - al 28 Valzania, al 46 Castaldo, al 57 Pelagatti, al 63 Scaglia, all'82 Salvi, all'89 Asmah.

Espulsi  -


RETI  -  al 78 Arrighini


PRIMO   TEMPO  -

Squadre in campo e sorpresa nell'Avellino con Bidaoui a far coppia con Castaldo, mentre scalpitano in panchina Ardemagni e Mokulu. In mediana preferito Omeonga al fianco di D'Angelo, Belloni, Soumare' e Asmah preferito a Crecco. Nel Cittadella attacco con Litteri e l'ex Arrighini.

Prima dell'inizio, un minuto di raccoglimento per il tifoso scomparso durante l'incontro Perugia - Ternana.
Al 3 incidente a Castaldo caduto male durante uno scontro con un difensore avversario. Il calciatore appare sofferente, ma e' in grado di continuare.
Primi 5 minuti e Cittadella che spinge con pericolosità  con difesa molto alta. 
Al 7 primo tiro in porta: e' dell'Avellino con Soumare' che dal limite dell'area tira alto sulla traversa.
Al 10 inserimento profondo di Belloni che riesce a procurarsi un calcio d'angolo che non sortisce effetti.
Primi 15 minuti e partita che non decolla.
Al 18.mo confusa azione, cross di Soumare', colpo di testa di Castaldo per Belloni che manda alle stelle.
Al 20, più efficace il gioco del Cittadella che gioca a memoria e Schenetti da buona posizione manda alto.
Squadre motivate per il risultato pieno, ma il ritmo e' basso e non consente tiri pericolosi da parte degli attaccanti.
Primi 25 minuti e la partita appare bloccata, senza spunti degni di cronaca.
Al 28 spunto interessante di Soumare' a centrocampo, dribbling sul diretto avversario che lo stende fallosamente. Ammonito VALZANIA.
E' Soumare' l'uomo più in palla tra i biancoverdi e dai suoi piedi arrivano i migliori sussulti per l'Avellino.
Al 34 calcio d'angolo per i lupi, batte Belloni e D'Angelo di testa manda al lato.
Ancora nessun tiro insidioso per i due portieri. 
Incontro che si avvia verso la fine dei primi 45 minuti tra fasi concitate, ma senza spunti di interesse.
Martinelli concede due minuti di recupero e viene ammonito Castaldo per fallo su un difensore avversario.
Termina il primo tempo: poche le emozioni e pochi spunti interessanti.

SECONDO    TEMPO   - 

Prima sostituzione all'inizio della ripresa, Mokulu subentra a Castaldo.
Sussulto al 50.mo con D'Angelo che tira e la palla passa di poco al lato.
Al 51.mo passaggio di Belloni per Soumare' che si procura un calcio d'angolo, senza esito.
Al 52 contropiede del Cittadella con l'ex Arrighini  che sbaglia il controllo e Omeonga riesce a salvare.
Dalla panchina si alza Ardemagni che inizia il riscaldamento.
L'Avellino sembra osare di più e lascia il contropiede ai veneti.
Al 56 secondo cambio tra i lupi, entra ARDEMAGNI esce Bidaoui.
Al 57 gioco pericoloso di Pelagatti su Mokulu, ammonito.
Al 59  esce Litteri, entra STRIZZOLO autore di 2 reti nell'ultimo incontro.
Al 62.mo primo tiro in porta del Cittadella con Schenetti dal limite dell'area ma RADUNOVIC fa buona guardia.
Al 63 ammonito Scaglia per fallo su Ardemagni.
Al 66.mo cross di ASMAH tocco di mano di Paolucci in area, Martinelli concede il calcio di rigore. ARDEMAGNI sul dischetto ma tira FUORI.
OCCASIONISSIMA sprecata con un tiro maldestro dall'uomo più atteso.
Al 70 secondo cambio tra i veneti, entra Salvi esce Benedetti.
Al 72 nel Cittadella entra Chiaretti al posto di Valzania. Un cambio offensivo da parte di Venturato.
Al 74 ultima sostituzione tra i lupi, esce Belloni entra VERDE che appena entrato fa sibilare la palla ad un metro da Alfonso.
Ma al 78 un disimpegno sbagliato di Soumare' mette nelle condizioni ARRIGHINI di tirare a botta sicura e mandare in vantaggio i veneti.
AVELLINO 0 - CITTADELLA 1
Rete casuale: l'Avellino ha dieci minuti per recuperare lo svantaggio.
L'improvviso capovolgimento ha gelato lo stadio.
All'82 ammonito Salvi e contemporaneamente Viene espulso il tecnico dell'Avellino TOSCANO.
Avellino con la forza della disperazione che prova a reagire ma il Cittadella con un monumentale Scaglia stringe i denti.
All'89 ammonito Asmah che si disinteressa del pallone e commette fallo.
Si arriva al termine dei 90 minuti. L'arbitro concede quattro minuti di recupero.
Al 90 + 1 calcio di punizione, ma Verde batte sulla barriera.
Ancora un minuto, l'Avellino tenta di rimediare ma Scaglia e' insuperabile su tutte le palle.
Pochi secondi alla fine. Il Cittadella porta a casa una vittoria immeritata con l'l'ex Arrighini.
Fischi sui lupi e scende la disperazione sull'Avellino.
Ancora latita il gioco, ma il rigore sbagliato di Ardemagni ha complicato ancor di più le cose.
Squadra biancoverde senza idee e con evidenti limiti tecnici: niente di eccezionale da parte del Cittadella che ha avuto il merito di giocare sempre in avanti.
Bravi e fortunati.
Veneti 5 partite, 5 vittorie e primi in classifica. Una squadra che e' costata 0 Euro con stipendi normali e con un direttore sportivo che riuscito a creare una squadra rivelazione.
Avellino 2 punti e squadra da rifondare. Così non si va avanti.

Condividi: