CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Avellino - Trapani 0- 0 . Poche emozioni con tanta volontà ma poca identità

Avellino - Trapani  0- 0 . Poche emozioni con tanta volontà ma poca identità

Ventidue i precedenti in Irpinia tra Avellino e Trapani. Il primo confronto risale al 1949 e termino'  1- 0 per i lupi. Da allora, sono tredici le vittorie dell'Avellino, ma nessuna vittoria in serie B.
Si ritorna oggi al Partenio -Lombardi contro i siciliani, che lo scorso anno per un soffio non sono approdati nella massima serie, battuti dal Pescara di Oddo nel doppio incontro valevole per la terza squadra, dopo Cagliari e Crotone, a salire in serie A.
Toscano si affida alla coppia Castaldo -Ardemagni per dare l'assalto alla squadra di Cosmi che dovrà fare a meno di quattro infortunati, tra cui Scozzarella e Petkovic-
Nell'Avellino, che non vince una partita in casa dallo scorso 27 febbraio, l'incontro con l'ostico avversario, sarà un test impegnativo ed importante per comprendere l'identità della squadra che ha deluso a Chiavari, ma ha fatto vedere nell'incontro di esordio con il Brescia, buone trame di gioco ed individualità interessanti.
Arbitra Marco Serra di Torino.

-----
Toscano rivoluziona  l'Avellino: Radunovic al posto di Frattali, Djimsiti in difesa, entra Crecco al posto di Asmah, giocano Dialloe Paghera con panchina per il talentino della Roma Verde.
LE FORMAZIONI: 
AVELLINO - Radunovic, Gonzales,Djimsiti,Diallo, Belloni ( al 74 SOUMARE' ),Gavazzi,Paghera ( al 56 OMEONGA),Lasik ( al 64 VERDE ),Crecco, Castaldo, Ardemagni . All,Toscano
In panchina  - Frattali,Perrotta,Verde,D'Angelo,Mokulu,Asmah, Soumarè,Omeonga,Jidayi.
TRAPANI - Guerrieri,Casasola,Pagliarulo,Figliomeni (al 62 LEGITTIMO ), Fazio,Coronado,Colombatto,Nizzetto ( 80 BARILLA'),Rizzato,Ferretti, De Cenco ( al 71 RAFFAELLO ).All.Cosmi
In panchina : Farelli,Balasa, Barillà, Legittimo.Citro, Visconti,Canotto, Raffaello,Kresic.
ARBITRO - Marco Serra di Torino
Ammoniti -  al 48 Paghera, al 56 Coronado, all'85 Diallo, 
Espulsi    -
RETI -
PRIMO TEMPO  -
Sciopero nei primi 15 minuti della Curva Sud per protestare contro alcuni provvedimenti Daspo a carico di alcuni tifosi.
Le squadre sono entrate in campo.
 Si inizia con l'Avellino che e' atteso alla prova dopo la delusione contro l'Entella e femo ad un punto, il Trapani posizionato a due punti.
Primi 4 minuti con ritmo ancora basso e squadre che si studiano.
Al 5 prima FIAMMATA dell'incontro con BELLONI con un tiro a giro dall'interno dell'area che sfiora il palo alla destra di Guerrieri.
Avellino che appare ben disposto nei ruoli chiave del centrocampo, Trapani che si affida alle incursioni del pericoloso Coronado.
Siamo arrivati al 9 e biancoverdi che manovrano con un buon possesso palla.
Al 13.mo buona incursione di Castaldo che stoppa un pallone dalla difesa, si gira e tira dal limite della'area, alto sulla traversa.
Risponde Coronado con un pallone altissimo su rinvio dei difensori irpini.
Pioggia battente sul Partenio e campo pesante.
Al 20 su calcio d'angolo ribattuto da Radunovic, tiro al volo di NIZZETTO che sfila di poco alla sinistra dei pali biancoverdi.
Pioggia assoluta protagonista dell'incontro: al 24 GAVAZZI sfrutta un rimpallo e tira in porta. La sfera passa di circa un metro sulla traversa di Guerrieri.
Primi 30 minuti di gioco: poche le emozioni.
Al 32.mo cross pericoloso di Nizzetto che mette in mezzo pericolosamente, ma per fortuna dei lupi, nessun attaccante si ciano devia in rete.
33.mo : occasione per il Trapani con DE CENCO che di testa su cross di Rizzato manda al lato una favorevole occasione.
Trapani che da circa cinque minuti si proietta con insistenza in attacco con i buoni piedi di Coronado ben supportato dal duo Nizzetto - Rizzato.
Per l'Avellino, caparbia la prestazione di Castaldo francobollato  dal roccioso Pagliarulo, mentre stenta ad entrare nel vivo l'atteso Ardemagni.
Avellino che non pressa il sornione Trapani che negli ultimi minuti si e' reso più volte pericoloso.
Due minuti al termine, ancora parità e risultato che appare legittimo.
Al 44.mo tiro da fuori area del Trapani, deviazione di Djimsiti che sfiora di un nulla il palo di Radunovic.
Al 55, rischiano i siciliani: convulsa azione in area e PAGHERA lascia partire un tiro che sibila di poco al lato.
Termina il primo tempo: buona volontà da parte dell'Avellino che deve rimboccarsi le maniche. Trapani meglio anche se a sprazzi.
SECONDO TEMPO -
Squadre che rientrano in campo : non ci sono sostituzioni e pioggia che e' calata di intensità.
Si riprende con una buona occasione dei lupi con tiro di PAGHERA che al volo di collo sinistro manda al lato un rinvio del difensore Pagliarulo.
Al 48 prima ammonizione dell'incontro: e' Paghera ad incorrere nel cartellino giallo sventolato da Serra di Torino.
Ripresa sulla falsariga dei primi 45 minuti con l'Avellino che non riesce a creare occasioni pericolose in attacco e Trapani che pressa meglio nelle zone nevralgiche del campo.
Al 56 ammonito Coronado per fallo su Castaldo e dalla panchina arriva la prima sostituzione con OMEONGA che rileva Paghera.
Al 58 buona occasione per ARDEMAGNI che non approfitta dell'indecisione tra Guerrieri e Casasola.
Al 61 contropiede dell'Avellino con Castaldo che passa a Gavazzi, ma il tiro finisce al lato tra le recriminazioni di Ardemagni smarcato in area.
Al 62 Nel Trapani, esce Figliomeni sostituito da Legittimo.
Al 64 Toscano opta per un Avellino più offensivo, entra Verde al posto di Lasik.
Avellino che appare più motivato con le due sostituzioni e Trapani in affanno sulle incursioni di un buon CRECCO che si muove meglio sulla fascia sinistra.
Tifosi che incitano i biancoverdi che apprezzano lo sforzo dei propri beniamini nel tentare di perforare la rete di Guerrieri.
Al 71 esce nel Trapani De CENCO sostituito da RAFFAELLO.
Al 73 e' RADUNOVIC a mettersi in mostra parando un tiro pericoloso dell'estroso Coronado.
Un minuto dopo, ultima sostituzione per i lupi: esce BELLONI entra SOUMARE'.
Al 76.mo cross insidiosissimo del neo entrato Soumare' che mette in apprensione i difensori siciliani.
Tra terreno pesante e la stanchezza che inizia ad affiorare le squadre si sono allungate con l'Avellino  che appare aver trovato le giuste motivazioni.
All'80 ultima sostituzione per il Trapani, esce Nizzetto, entra BARILLA'.
All'85 secondo ammonito per i biancoverdi: Diallo per fallo a centrocampo su Barilla' .
Siamo al 90.mo: partita che va spegnendosi con tre minuti di recupero concessi da Serra di Torino.
Al 90+ 2 RADUNOVIC salva il risultato con un colpo di reni su tiro di Coronado che aveva  approfittato di una disattenzione della difesa irpina.
Termina l'incontro: pareggio giusto per una partita senza infamia e senza lode degli irpini.
Partita senza emozioni: i biancoverdi appaiono ancora senza identità e con poche idee in campo.
Toscano dovrà lavorare molto per far trovare la quadra all'undici biancoverde apparso slegato e poco incisivo in attacco.
Prossimo incontro a Verona  che ha perso malamente a Benevento per 2-0 e vorrà riscattare la deludente partenza in Serie B.

Condividi: