CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Calcio a 5 - Il Cus Avellino saluta la zona play off: pesante sconfitta a S.Egidio

Calcio a 5 - Il Cus Avellino saluta la zona play off: pesante sconfitta a S.Egidio

Nona giornata di ritorno per il Cus Avellino, reduce dalla sconfitta casalinga contro la Feldi Eboli per 4-2, ospite del Sant'Egidio di Monte Albino contro la locale formazione che annovera tra le sue fila tre ex: gli indimenticati Simone Massa, Gianfranco Padovano e Antonio Marrone. Orfani di mister Carbone, che in virtù del rosso rimediato sabato scorso sarà costretto a stare ontano dal campo di gioco fino all’11 marzo prossimo, e Luigi Milito, che deve scontare un turno di squalifica, i biancoverdi devono cercare di racimolare quanti più punti possibili per poter continuare ad inseguire il sogno play off. Il Cus Avellino, però, parte male e al 7’ del primo tempo è proprio Antonio ‘Caparezza’ Marrone a portare in vantaggio i suoi (1-0), che bissano con Passannante al 10’ (2-0). Evidentemente la sfida alla sua ex squadra esalta ancora di più Caparezza, che al 16' sigla la sua doppietta e porta a 3 le marcature bianco azzurre. Al 23' Sant'Egidio 3 - Avellino 0. Sul finire di primo tempo, è ancora Sant'Egidio, i lupi evidentemente sono rimasti in Irpinia. Madonna firma il poker bianco azzurro al 28'. Alla fine del primo tempo: Sant'Egidio 4 - Cus Avellino 0. Nulla cambia nella ripresa: alla girandola dei gol si unisce anche l'altro ex, Simone Massa che all'8' della ripresa fa segnare il suo nome al tabellino (5-0). Dopo 5 minuti Passannante firma la doppietta portando i suoi sul 6-0, Parente per il Cus Avellino al 14' cerca di mantenere a galla i lupi (6-1). In sequenza, Avellino va a segno accorciando sempre più le distanze: Gigante al 16’ (6-2), ancora Parente al 20’ (6-3), e Di Marzo al 22’ (6-4) alimentano le speranza bianco verdi di raggiungere un pari insperato, ma è Massa al 28’ a chiudere definitivamente i conti fissando il risultato sul 7-4. Un gap troppo ampio da arginare, ma c’è da sottolineare il tentativo di riscatto dei bianco verdi che ora vedono allontanarsi la zona play off. ottavo posto in classifica per Venezia e compagni, 37 punti, non bastano per disputare la post season, ma quello che questi ragazzi hanno dimostrato finora vale molto di più di tutti i titoli del mondo. E sabato c’è la partita interna contro lo Sparta Pomigliano degli ex Oliva e Stiano.


I TABELLINI
SANT’EGIDIO
: Bottaro, Passannnate, Di Martino, Buontempo, Granata, Madonna, Massa, Marrone, Siriano, Padovano, Senatore, Incoronato. Dir. Spirito
CUS AVELLINO C5: Lepore, Rizzo, Di Marzo, Venezia (K), Erba (VK), Parente, Lombardi, Testa, Gigante, De Stefano, Marotta, Vecchione. Dir. Lanzetta
ARBITRI: Raffaele D'Amodio di Frattamaggiore (primo) e Francesco Santillo di Caserta (secondo)
FINALE: 7-4
MARCATORI: 7’pt 16’pt Marrone (SAN), 10’pt 15’st Passannante (SAN), 28’pt Madonna (SAN), 8’st 28’st Massa (SAN), 14’st 20’st Parente (CUS), 16’st Gigante (CUS), 22’st Di Marzo (CUS)
AMMONITI: Di Marzo (CUS)

Condividi: