CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Elezioni FIGC, nessun presidente: sarà commissariamento

Elezioni FIGC, nessun presidente: sarà commissariamento

Sarà Giovanni Malago' numero 1 del Coni a trovare la soluzione per il vertice della FIGC con la nomina  di un commissario. Dopo le dimissioni di Carlo Tavecchio , l'assemblea elettiva della FIGC riunita oggi  non ha eletto nessuno dei tre candidati in corsa, ovvero Gabriele Gravina (presidente Lega Pro), Cosimo Sibilia (Presidente Lnd) e Damiano  Tommasi(Presidente dell'Assocalciatori). Non sono bastate tre votazioni e un ballottaggio per eleggere un presidente.  Per l'elezione al primo scrutinio serviva la maggioranza dei tre quarti dei voti validamente espressi dai delegati (75%): i risultati hanno visto Sibilia con 209,59 (39,37 %), Gravina 188,84 (37,06), Tommasi 113,84 (22,34); schede bianche 6,24 (1,22). Nulla di fatto. Stesso discorso per il secondo scrutinio, dove serviva la maggioranza dei due terzi dei voti (66%): Sibilia ha ottenuto 206,80 (40,41%), Gravina 175,74 (36,39), Tommasi si è fermato a 113,79 (22,23). La terza votazione (maggioranza dei voti validamente espressi, ovvero il 50% +1) ha tagliato fuori dalla corsa Tommasi con 106,79 (20,79%) ma ha prodotto un'altra fumata nera: né Sibilia - 202,51 (39,42%) - né Gravina - 197,06 (38,36%) - sono riusciti a raggiungere la maggioranza dei voti. Il ballottaggio tra Sibilia e Gravina avrebbe dovuto portare al nuovo presidente, invece è arrivato l'ennesimo colpo di scena, ma anche la quarta tornata di votazioni, con il ballottaggio, ha evidenziato lo stallo della giornata: Sibilia ha ottenuto 9,33 voti (1,85%), Gravina 196,83 (39,06%) e le schede bianche sono state 297,80, pari al 59 per cento. Nulla di fatto anche stavolta perché il quorum richiesto era il 50 per cento più uno. Sibilia e' arrivato ad un passo dal prestigioso incarico. Sarà Giovanni Malagò, n.1 del Coni a trovare la guida con il commissariamento nella speranza di ridare linfa, serenità e nuove aspettative al calcio italiano. 

Condividi: