CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Entella - Avellino 2-0. Masucci e Caputo stendono i lupi. Squadra da registrare nei reparti.

Entella - Avellino 2-0. Masucci e Caputo stendono i lupi. Squadra da registrare nei reparti.

Seconda di campionato per l'Avellino che  si reca a Chiavari per affrontare la Virtus Entella, squadra rivelazione dello scorso campionato affidata per la stagione in corso a Roberto Breda.
Lupi senza lo squalificato  Diallo e dei nazionali Camarà, Radunovic e Djimsiti, e gli infortunati Molina e Migliorini, mister Toscano potrà contare sull'estro dell'ultimo arrivato in casa biancoverde, Ardemagni che probabilmente partirà dalla panchina che non ha ancora il ritmo partita.
L'Entella al debutto casalingo (incasso in favore dei terremotati del Centro Italia), dopo la sconfitta sul campo del Frosinone, dovrà fare a meno di Keita, Gerli e Costa Ferreira con la disposizione teattica del 4-3-1-2 con Caputo e Masucci sostenuti da Tremolada.
Arbitra Antonio Di Martino della sezione di Teramo.
LE FORMAZIONI -

 Entella - Iacobucci,Iacoponi,Ceccarelli,Pellizer,Sini( 82 Baraye),Palermo,Troiano,Moscati,Tremolada( al 67 Ammari),  Caputo,Masucci( al 79 Mota Carvalho).

A disposizione - Paroni,Belli,Cutolo,Benedetti,Di Paola, Mota Carvalho,Baraye,Ammari,Beretta. All-Breda.


Avellino- Frattali,Donkor,Jidayi,Gonzales,Belloni,D'Angelo( al 70 Verde), Omeonga ( al 33 Gavazzi ), Lasik,Asmah,Mokulu ( al 60 Ardemagni ),Castaldo.

A disposizione : Offredi,Perrotta,Verde,Crecco,Soumarè,Paghera,Bidaoui,Gavazzi,Ardemagni. All.Toscano


Arbitro - Antonio Di Martino della sezione di Teramo

Ammoniti -  al 37 Donkor,al 56 D'Angelo, al 90+2 Castaldo

Espulsi - 

RETI  - al 33 MASUCCI, al 66 CAPUTO su rig.


PRIMO TEMPO -

Circa trecento tifosi al seguito della squadra per un match che ha già il sapore della prova di maturità per i biancoverdi dopo la soddisfacente prova in casa con
il Brescia, ieri vittorioso contro il Frosinone.
Grande attesa quindi tra i tifosi e gli sportivi di fede avellinese per  gli ultimi acquisti e per dare un primo giudizio sulle potenzialità della squadra.
Temperatura molto calda intorno ai 30 gradi. Si parte con l'Avellino ben determinato e al terzo minuto, D'Angelo non riesce ad approfittare di un malinteso
in area di rigore dei difensori di casa, mandando fuori di testa una favorevole occasione.
Al 9, OCCASIONE per l'Entella: Ciccio Caputo di testa anticipa il suo marcatore e da favorevole posizione manda al lato di testa il possibile vantaggio dei liguri.
La partita inizia a prendere i giusti ritmi: entrambe le squadre non disdegnano puntate in attacco.
Da una parte il tandem CAPUTO - MASUCCI, dall'altra MOKULU - CASTALDO.
L'Avellino con un centrocampo robusto, e tre difensori sembra interpretare l meglio le indicazioni di Toscano.
Primi 15 minuti di grande equilibrio. Al 16.mo e 17.mo due consecutivi calci d'angolo per i lupi, ma senza esito.
Al 18.mo richiamato dall'arbitro Gonzales per fallo a centrocampo su Caputo.
Al 22.mo scontro in area, con Frattali che si infortuna dopo l'uscita in disperata per anticipare Caputo.
Al 23, SECONDA occasione per i liguri: su errore di Donkor che prende in contropiede Jidayi, Caputo si libera di Frattali e manda clamorosamente al lato!
Da registrare almeno in questa fase di gioco, le marcature sulle fasce, dove gli esterni dell'Entella hanno preso il sopravvento.
Primi trenta minuti: l'Entella da un paio di minuti spinge con il trio Masucci,Troiano,Palermo.
Al 32.mo SOSTITUZIONE tra i verdi: entra GAVAZZI al posto di OMEONGA.
Ma al 33.mo l'ENTELLA passa in VANTAGGIO: MASUCCI approfitta di una disattenzione di Donkor ed infila Frattali di testa.
ENTELLA 1 - AVELLINO 0
Al 36.mo ancora Masucci con Donkor ancora disattento: l'attaccante di testa su cross dalla destra impegna a terra Frattali.
Qualcosa non va in difesa: al 37.mo DONKOR viene ammonito.
Lupi che soffrono sui colpi di testa degli attaccanti liguri e  la conferma arriva al 38.mo con l'ennesimo colpo di  di Masucci che manda al lato.
Al 43 risveglio dei biancoverdi con Belloni che si libera di due avversari, ma invia al lato.
Tre minuti di recupero concessi dall'esordiente arbitro Di Martino.
Primi 45 minuti con l'Entella che ha manovrato meglio con i suoi centrocampisti  rendendosi pericolosa con le punte Masucci - Caputo.
Avellino sotto ritmo: in difficoltà sulle fasce e con molte disattenzioni in fase difensiva.
Termina il primo tempo: Toscano deve trovare maggiori accorgimenti nella fase difensiva e  migliori soluzioni in attacco. 


SECONDO TEMPO  -

In attesa della ripresa, fase di riscaldamento per ARDEMAGNI che potrebbe rappresentare una grande chance per l'attacco irpino.
Da evidenziare, ad onor di cronaca, che Masucci l'autore della rete ligure e' di origine IRPINE.
Ripresa con l'Entella che si spinge in avanti: fitte manovre fino al limite dell'area biancoverde controllate dalla difesa.
Appare più intraprendente Asmah che spinge sulla fascia sinistra: due interessanti cross, senza esito. Ma buoni segnali di risveglio.
Al 53.mo richiamo verbale dell'arbitro per Iacoponi e Asmah che si erano spintonati.
Al 55.mo  CASTALDO manca davanti al portiere per un nulla un invito di D'Angelo.
Al 56 ammonito D'ANGELO per fallo su Masucci.
Movimenti sulla panchina biancoverde: si prepara Ardemagni.
E al 60.mo sostituzione in casa Avellino: entra Ardemagni esce Mokulu.
C'è attesa per l'ingresso di Ardemagni che affianca Castaldo per arrivare al pari.
Al 63 azione classica di contropiede per l'Entella con la difesa irpina che si rifugia in angolo.
Sulla ripartenza, Donkor spinge in area Pellizzer e l'arbitro concede il RIGORE. Caputo spiazza Frattali. ENTELLA 2- AVELLINO 0
Servono due goal all'Avellino per riprendere la partita.
E' da rivedere alla moviola il contrasto tra Donkor ( oggi non all'altezza dell'incontro) e Pellizer.
Al 67 esce l'estroso Tremolada sostituito da Ammari.
Al 70.mo entra Verde al posto di D'Angelo. Terza sostituzione nelle fila dei lupi, Castaldo prende la fascia di capitano.
Non si avverte la reazione biancoverde: molto impegno ma difficoltà nell'ultimo passaggio.
Quindici minuti al termine dell'incontro.
Al 76 tiro pericoloso di Ammari deviato in angolo da un difensore biancoverde.
Al 79 APPLAUSI scroscianti del pubblico di fede entella se: esce Masucci sostituito da Mota Carvalho.
Tre minuti dopo ultima sostituzione per l'Entella: esce Sini entra Baraye.
All'85.mo buona finta di Ardemagni dal limite dell'area, ma Verde tira alle stelle.
Avellino più offensivo con Ardemagni e Verde, ma la difesa ligure controlla senza affanni le puntate irpine.
Avellino GENEROSO ma l'Entella appare più squadra. Nei biancoverdi vanno perfezionati i meccanismi di gioco, dove si avverte la mancanza di un faro a centrocampo.
I rientri degli assenti serviranno a Toscano ad oliare al meglio l'assetto tattico che risente anche della scarsa concentrazione dei difensori sulle due fasce.
Di Martino concede quattro minuti di recupero: al 90 + 2 ammonito anche Castaldo per fallo su Ceccarelli.
Chiude in attaccol'Entella a 40 secondi dalla fine: Frattali manda in angolo l'insidioso tiro di Ammari.
Termina l'incontro: l'Entella batte l'Avellino per 2-0 con i suoi bomber.
Alla seconda di campionato, lupi sconfitti ma siamo all'inizio. Le potenzialità ci sono.

Condividi: