CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Ercolino si dimette con l’unico rimpianto di non aver portato il tricolore ad Avellino

Ercolino si dimette con l’unico rimpianto di non aver portato il tricolore ad Avellino

Un matrimonio durato quattro anni tra gioie e dolori quello tra Ercolino e la Scandone che si è concluso pacificamente come spesso accade nelle storie  d’amore vero. Ercolino è apparso quasi rilassato, probabilmente perchè la fatica di questi mesi nell’affrontare le questioni economiche legate al bilancio e al pagamento degli stipendi degli atleti fa sembrare il distacco meno doloroso, quasi un sollievo. Pensa al suo lavoro di costruttore Vincenzo Ercolino, quel lavoro che, a suo dire, aveva un pò trascurato soprattutto negli ultimi tempi a favore del Basket sport nel quale ha senza dubbio lasciato il segno: dalla vittoria in Coppa Italia, alla ribalta europea fino alle difficoltà degli ultimi mesi. Il nome che frequentemente si sente ripetere per il futuro è quello di Angelo D’agostino, presidente dell’Assocostruttori di Avellino e già nel Cda della Scandone. Le voci sono insistenti ma per ora mancano di ufficialità. Nel frattempo è Vincenzo Ercolino a rilasciare un’ ultima dichiarazione ed ammette “se ho un rimpianto? quello di non aver portato il tricolore ad Avellino”.

Condividi: