CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Lupi – In attesa della Covisoc crescono le speranze ripescaggio

Lupi – In attesa della Covisoc crescono le speranze ripescaggio

Si avvicina il giorno del parere definitivo della Covisoc , il 16 luglio, sulla regolarità delle iscrizioni ai campionati di molte squadre di serie B e Lega Pro. Sarebbero tre le squadre di Prima Divisione ad un passo dal fallimento. Salernitana, Lucchese e Gela, infatti, quasi sicuramente non parteciperanno al torneo di terza serie. La quarta potrebbe essere l’Atletico Roma che non ha risolto il problema legato all’impianto di gioco, con l’attuale proprietà non intenzionata ad utilizzare ancora il “Flaminio”.

La situazione della compagine salernitana è drammatica con un passivo fuori controllo ed una trattativa con l’imprenditore di Pompei Cesarano tutt’altro che facile, vista la poca chiarezza mostrata dal presidente Lombardi. Inoltre il sindaco Vincenzo De Luca sembra propenso ad azzerare le pendenze con il passato, anche partendo dalla D. Critiche anche le posizioni di Lucchese e Gela, siciliani iscritti senza fideiussioni all’ultimo istante utile, mentre in serie B l’Ascoli rischia grosso. La Covisoc, intanto, ha cominciato il rituale controllo degli incartamenti sulle iscrizioni presentate e si esprimerà venerdì 8 luglio, bocciando eventualmente le società non in regola che avranno tempo fino alle ore 19 del 12 luglio per presentare ricorso. Como, Foggia e Ravenna, già nei guai per lo scandalo delle scommesse, quasi sicuramente si salveranno. Altri club, però, saranno quasi certamente bocciati e il 16 luglio conosceranno il proprio destino. Tutto questo, mentre l’Avellino in regola attende alla finestra scenari e posti liberi noti da sfruttare il 18 dopo il Consiglio Federale. La domanda di ripescaggio dovrà essere presentata entro il 29 luglio.

Condividi: