CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Varie

Salvezza e spazio ai giovani: la ricetta del nuovo Avellino targato Bucaro

Salvezza e spazio ai giovani: la ricetta del nuovo Avellino targato Bucaro

Avellino- Cambio di scena per l'U.S. Avellino in un momento certamente delicato della stagione. Giovanni Bucaro dunque è il prescelto per subentrare a Salvatore Vullo, il tecnico che fino a ieri mattina ha giudato i Lupi biancoverdi. A spiegare le ragioni di una scelta sorprendente sono stati  Marco Cipriano presidente dell' A.S. ed Enzo De Vito, direttore sportivo, durante la conferenza stampa organizzata in mattinata al Partenio Lombardi.   A prendere la parola per primo è proprio il numero uno della società che ha voluto innanzitutto ringraziare Vullo per il lavoro svolto "Dico grazie a Salvatore per quello che ha fatto l’anno scorso. Vogliamo coltivare un progetto che punti sui giovani e la scelta è ricaduta su Bucaro che si è fatto notare anche grazie all’esperienza nella Primavera della Juventus. Il mio augurio è che insieme si possa costruire qualcosa di importante". L'importanze dei giovani anche nelle parole di De Vito che ha aggiunto "Non si tratta di una scelta maturata dopo la sconfitta di Bari, ma riguarda piuttosto un discorso legato ad un nuovo progetto che abbiamo in mente e che ci porterà a gestire con più attenzione gli under, oltre alla salvezza, sarà questo il principale compito di Mister Bucaro". In conclusione c'è stato spazio anche per le dichiarazioni del nuovo tecnico che ha sottolineato come questa di Avellino sarà un'esperienza importante per lui "“Ringrazio il presidente ed il direttore per le belle parole- ha detto- e per la possibilità che mi è stata data. Negli ultimi anni l’Avellino non ha avuto vita facile: bisogna andare con i piedi di piombo e programmare seriamente”. Bucaro si è soffermato anche sull'aspetto tecnico: “Ognuno ha il proprio modo giocare. Il modulo di base è il 4-3-3, ma contano i concetti e la mentalità. Se non ci sono motivazioni sarà  dura"

Condividi: