CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Sport

Scandone. Il punto del dg Nevola a quattro giorni dal raduno

Nevola:”Campionato competitivo e di livello”

Scandone. Il punto del dg Nevola a quattro giorni dal raduno

Avellino- Manca poco ormai all’inizio della dodicesima stagione consecutiva in massima serie della S.S. Scandone, che da quest’anno sarà targata Sidigas. Dopo lo splendido campionato della scorsa stagione, la piazza avellinese ha tanta voglia di basket: gli oltre 1000 abbonamenti venduti fino al 13 agosto ne sono la prova. Il Direttore Generale Antonello Nevola presenta la stagione che partirà ufficialmente il 20 agosto, con l’arrivo ad Avellino della squadra e dello staff tecnico.

“Siete riusciti a confermare, quasi in toto, tutta la squadra della scorsa stagione: il progetto Scandone inizia a prendere forma.”
“Siamo partiti dalle riconferme perché il nostro obiettivo era quello di avere una struttura di squadra simile a quella dell'anno scorso e perché la continuità di un progetto tecnico ci offre maggiori garanzie.”

“Realisticamente, e visti anche i roster costruiti dalle altre squadre, che campionato ci aspetta?”
“il campionato, al momento, mi sembra maggiormente competitivo rispetto allo scorso anno. Ci sono squadre della nostra fascia che hanno investito molto e credo che la differenza tra le prime squadre del lotto e le altre, sia maggiore rispetto gli ultimi anni. La lotta per essere nelle prime 8 sarà molto dura perché, a mio avviso, ci sono molte squadre che possono raggiungere la post season.”

“Lorbek riuscirà a non fare rimpiangere Thomas?”
“Lorbek è un giocatore diverso quindi non può essere paragonato a Thomas. Domen dovrà dare il suo contributo alla squadra in un sistema che sarà necessariamente diverso rispetto a quello dell'anno scorso, viste le diverse caratteristiche dei due giocatori.”

“Ti aspetti una stagione meno travagliata dello scorso anno a livello societario?”
“Lo spero, anche perché vivere un’altra stagione come quella dell'anno scorso non sarebbe possibile. Abbiamo la stessa squadra e lo stesso staff che hanno creduto in una stagione più'tranquilla e il mio augurio è che tutto giri per il verso giusto. Inoltre mi preme ringraziare i nostri tifosi che nell'ultima settimana hanno sottoscritto oltre 500 tessere per un totale che ha superato quota 1000. Anche e soprattutto loro meritano di vivere una stagione di basket giocato e non di altre situazioni extracestistiche.”

Condividi: