CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Tempi Moderni

Quirinale: Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica

Quirinale: Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica

E' Sergio Mattarella il successore di Giorgio Napolitano. Senza particolari sorprese rispetto a quanto ipotizzato dopo la giornata e nottata di ieri di intense trattative, il giudice della Corte Costituzionale, palermitano, classe 1941, è stato eletto alla quarta votazione, prima nella quale bastava la maggioranza assoluta dei voti. Mattarella, ex democristiano di area morotea, più volte ministro della Repubblica, ha in realtà oltre cento voti in più di quelli necessari.

Il neo Capo dello Stato è stato anche il padre della legge Mattarella, cioè la legge elettorale a prevalenza maggioritaria partorita del 1993 e conosciuta con l'appellativo di Mattarellum. E' inoltre figlio di Bernardo, politico democristiano più volte ministro tra gli anni cinquanta e sessanta, e fratello minore di Piersanti, che nel 1980 fu assassinato da Cosa Nostra mentre era presidente della Regione Siciliana. 
Cattolico democratico, profondo conoscitore e difensore della Costituzione, è considerato per storia personale e familiare un custode del valore della legalità. La sua elezione cade a quasi due anni dalla storica rielezione di Giorgio Napolitano, dimessosi a inizio gennaio. Altro meridionale quindi, e altro siciliano alla guida di un'istituzione repubblicana con il presidente del Senato Piero Grasso. 

Condividi: