CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Vetrina

Consiglio - Entrano Rita Caronia e Pino De Lorenzo, dibattito rinviato a lunedì

Consiglio - Entrano Rita Caronia e Pino De Lorenzo, dibattito rinviato a lunedì

Chiarimento pubblico rinviato a lunedì e nuove surroghe in consiglio. La seduta del consiglio comunale di Avellno è stata  incentrata sul nodo del subentro dei primi non eletti della lista dei democratici dopo la surroga dei due consiglieri comunali diventati assessori, Nicola Giordano e Sergio Barbato che hanno preso il posto di Sergio Trezza e  Gennaro Romei. Il caso che ha fatto discutere l’aula consiliare ha riguardato l’incandidabilità grave del medico Aldo D’Andrea che al momento dell’accettazione della candidatura al comune del capoluogo era consigliere comunale nella vicina Pietrastornina. D’Andrea che aveva ottenuto 137 voti ha comunicato al Presidente dell’Assemblea la sua indisponibilità a svolgere l’incarico presso il civico consesso e l’aula doveva solo prendere atto della situazione venutasi a creare facendo scorrere la lista. La discussione che si è accesa sul caso ha visto i dubbi del consigliere di opposizione Giovanni D’Ercole che ha chiesto di verificare tutte le liste ponendo la questione al vaglio degli uffici elettorali per accertare altre situazioni simili tali da mettere in discussione l’intera elezione del sindaco Galasso. Alla fine ha prevalso il buon senso con il parere del segretario generale Tedeschi e si è preso atto dell’ineleggibilità di D’Andrea. In consiglio sono entrati Rita Caronia e Pino De Lorenzo. L’attesa ora è rivolta a lunedì per il dibattito politico per comprendere il polso della tregua nel Pd.

Condividi: