CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Vetrina

Crescent - Il PM chiede 2 anni e 10 mesi per il Presidente De Luca

Crescent - Il PM chiede 2 anni e 10 mesi per il Presidente De Luca

Il processo relativo alla realizzazione di Piazza della Libertà, la piazza sul mare dinanzi al Crescent di Salerno arriva ad una nuova svolta. Il pubblico ministero ha chiesto la condanna del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, nonché ex presidente di Salerno, a 2 anni e 10 mesi.  Le accuse nei suoi confronti sono di abuso d'ufficio e falso. 
Oltre a De Luca, le richieste riguardano anche altri imputati: Lorenzo Criscuolo (1 anno e 2 mesi), Giuseppe Zampino (1 anno e 6 mesi), Davide Pelosio (1 anno e 6 mesi), Matteo Basile (1 anno e 2 mesi), Annamaria Affanni (1 anno e 2 mesi), Giovanni Villani (1 anno e 2 mesi), Eugenio Rainone (2 anni e 6 mesi), Eva Avossa (vicesindaco di Salerno, 9 mesi), Gerardo Calabrese (9 mesi), Luca Cascone (consigliere regionale con delega ai Trasporti, lista De Luca presidente, 9 mesi), Luciano Conforti (9 mesi), Mimmo De Maio (9 mesi), Augusto De Pascale (9 mesi), Ermanno Guerra (9 mesi), Aniello Fiore (consigliere regionale della deluchiana "Campania Libera", 9 mesi), Vincenzo Maraio (consigliere regionale del Psi e membro dell'ufficio di presidenza del consiglio regionale, 9 mesi), Picarone Francesco (consigliere regionale Pd, presidente commissione Bilancio, 9 mesi), Nicola Massimo Gentile (1 anno), Bianca De Roberto (1 anno e 4 mesi), Maurizio Dattilo (1 anno e 10 mesi), Chechile Rocco (2 anni e 2 mesi).
Richieste pesanti a cui si è aggiunta anche quella della confisca dell'intera area. 

Condividi: