CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Vetrina

Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania

Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania

Metti una sera nella piazza Pertini di Conza della Campania per la manifestazione - protesta per dire NO all'insediamento di un parco eolico nel comune altirpino. Innanzitutto giovani, per età e per spirito, comitati ambientalisti, dai no Alta Tensione ai No Eolico, cartelli, striscioni e tanta energia per evitare lo scempio nell'Oasi WWF. Tra i presenti esponenti di Potere al Popolo, Rifondazione Comunista, il sindaco Luigi Ciccone, Rocco Pignatiello, Stefano Farina, Michele Di Maio, Rosanna Repole , Antonio Tenore, Nicola Cicchetti, il rappresentante regionale, segretario della commissione Anticamorra il pentastellato  Vincenzo Viglione. Pochi i rappresentanti politici e circa 250 persone. Come inizio, manca la gente comune, ma e' forte la convinzione e la tenacia per non demordere e riproporre a tamburo battente il NO all'eolico. Sono i giovani gli animatori della serata, ad iniziare da Maria Laura Amendola con i coetanei di "Io voglio restare in Irpinia"  che invita a " Svegliarsi  contro coloro che vengono nei nostri territori, decidono cosa fare e guadagnano deturpando il paesaggio".

"Dobbiamo tutelare il nostro territorio, afferma Annarita Masini presidente del comitato Terre Conzane che tiene a precisare, " non siamo contro le energie rinnovabili, ma contro l'invasività considerando che alcune delle 10 pale saranno posizionate a 160 metri dalle abitazioni. Questo è eolico selvaggio, e noi ci opponiamo contro le multinazionali per difendere il paesaggio, la salute e il nostro futuro".
Giuseppe Raciotti del coordinamento No Eolico Lago di Conza parla di " scempio a ridosso dell'Oasi Wwf interessando l'area di 14mila metri quadrati con la previsione di una mega sottostazione elettrica nei pressi del confine con Sant'Andrea di Conza" . L'invito di Raciotti e' quello di " non restare inermi davanti agli interessi di pochi in danno dei molti".
Sulle stesse note, Michele Solazzo che invita ad intervenire i rappresentanti del cambiamento che ha ricevuto voti importanti nelle ultime politiche a misurarsi con la realtà e di non essere in continuità con Berlusconi-Renzi-Gentiloni.  L'alta Irpinia va rispettata, i cittadini vanno rispettati". - A.P -

  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
  • Mobilitazione per il NO all'insediamento di un parco eolico a Conza della Campania
Condividi: