CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus

Categoria: Enti

Provincia - Si firma il patto per la prevenzione degli incendi e del dissesto idrogeologico

Provincia - Si firma il patto per la prevenzione degli incendi e del dissesto idrogeologico

E’ in programma domani, venerdì 27 aprile alle ore 10.00, la sottoscrizione dell’accordo di collaborazione finalizzato alla prevenzione degli incendi boschivi e dei fenomeni di dissesto idrogeologico lungo la rete viabile provinciale tra la Regione Campania, la Provincia di Avellino, l’Uncem Campania, le Comunità Montane Alta Irpinia, Partenio - Vallo di Lauro, […]
Alto Calore - Bilancio 2017 alle porte: debiti in aumento

Alto Calore - Bilancio 2017 alle porte: debiti in aumento

L'approvazione del bilancio 2017 dell'Alto Calore non sarà impresa facile per l'assemblea dei soci, in particolare perché  dovrà affrontare ancora una volta i numeri che affliggono la società. Da un quadro generale, emerge che l'Acs conta ben 134 milioni di euro di debiti, oltre 7 in più rispetto al 2016 dovuti a mancati incassi e spese imponenti dettate […]
Sanità - L'Asl vara un nuovo piano di assistenza per i comuni irpini

Sanità - L'Asl vara un nuovo piano di assistenza per i comuni irpini

Novità in arrivo per la sanità in Irpinia. L'Asl di Avellino ha approvato il progetto per la riorganizzazione dell'assistenza territoriale che prevede la realizzazione di una nuova rete di cure primarie in tutti i comuni irpini. Una decisione che permette di attuare le indicazioni della Regione segnalate anche dal Piano sanitario nazionale di assistenza primaria. L'Asl, tenendo […]
Ospedale Moscati - Impiantati i primi due pacemaker senza fili

Ospedale Moscati - Impiantati i primi due pacemaker senza fili

Una capsula dalle dimensioni di circa due centimetri che viene rilasciata direttamente all'interno del cuore, senza collegamenti che attraversano il sistema venoso. Impiantati con successo, presso l’'Unità Operativa di Cardiologia-Utic dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino i primi due pacemaker senza fili. Gli aritmologi Francesco Rotondi, Fiore Candelmo e Felice […]
Sanità - I medici della Valle Caudina attaccano l'Asl sulla gestione della continuità assistenziale

Sanità - I medici della Valle Caudina attaccano l'Asl sulla gestione della continuità assistenziale

In Irpinia si discute nuovamente dei tagli della Sanità. Questa volta a sollevare le polemiche riguardo la cattiva gestione della sanità in Irpinia sono stati i medici del presidio della Valle Caudina a servizio dei comuni di Cervinara, Rotondi, Roccabascerana e San Martino Valle Caudina che hanno inviato una lettera al Prefetto di Avellino, al direttore generale dell'Asl, al […]
Ospedale Moscati - Approvato il progetto per accorciare i tempi delle liste d'attesa

Ospedale Moscati - Approvato il progetto per accorciare i tempi delle liste d'attesa

La visita del Governatore De Luca all'Ospedale Moscati di Avellino ha prodotto per ora i suoi effetti, portando i vertici aziendali a voler dare una svolta al sistema sanitario del nosocomio avellinese. I vertici dell'Azienda Ospedaliera e l'Asl di Avellino hanno deciso di mettere in campo due progetti per ridurre i tempi delle liste d'attesa.  Il manager Angelo Percopo ha dato il via […]
Avellino - Dubbi sull'accreditamento della clinica

Avellino - Dubbi sull'accreditamento della clinica "Malzoni", ma la struttura rassicura i pazienti

La Clinica privata "Malzoni" di Avellino ha voluto rassicurare i pazienti, in particolare le partorienti di tutta la Campania che hanno deciso di affidarsi alla struttura, in seguito alle dichiarazioni fatte dal Governatore Vincenzo De Luca durante la sua visita all'Ospedale Moscati di Avellino avvenuta sabato scorso. Il Presidente della Regione Campania nell'occasione ha sottolineato il […]
Emergenza idrica - La Regione chiede un resoconto delle opere realizzate e velocizzazione dei lavori in sospeso

Emergenza idrica - La Regione chiede un resoconto delle opere realizzate e velocizzazione dei lavori in sospeso

La Regione Campania sollecita l'Irpinia a velocizzare i tempi per completare le procedure dei lavori previsti per affrontare l'emergenza idrica; in caso contrario i finanziamenti non spesi salteranno. Si tratta di una situazione che riguarda tutta la Campania e nel caso specifico dell'Irpinia sarebbero 1 milione e 200mila euro i fondi a rischio destinati alle opere progettate e preannunciate, ma […]
Provincia - Affidati gli appalti per i lavori di messa in sicurezza delle strade

Provincia - Affidati gli appalti per i lavori di messa in sicurezza delle strade

Affidati gli appalti per la messa in sicurezza di una serie di strade provinciali. Sono stati aggiudicati in via definitiva, con determina del dirigente dell’Area Tecnica, i lavori relativi a diversi interventi, finanziati a valere sui fondi “FSC 2014-2020 Patto per lo Sviluppo della Regione Campania”.  Le opere, che saranno eseguite dall’impresa “Irpinia […]
Registro tumori in Irpinia: c'è il via libera dell'Airtum

Registro tumori in Irpinia: c'è il via libera dell'Airtum

Dopo ben 4 anni di attesa, arriva in Irpinia il Registro dei tumori che servirà a tenere sotto controllo i livelli di criticità legati all'inquinamento in relazione alla salute dei cittadini. La commissione dell' Airtum (associazione italiana registro tumori) ha dato il via libera per l'accreditamento per il registro provinciale dei tumori, riconoscendo all'Asl di Avellino di aver […]
Emergenza idrica estiva: incontri per attivare le contromisure

Emergenza idrica estiva: incontri per attivare le contromisure

Dall'incontro tra l'Eic, i commissari straordinari degli ex Ato e il Vice governatore Fulvio Bonavitacola è venuta fuori la consueta realtà amara: anche quest'estate l'Irpinia si ritroverà di fronte all'emergenza idrica e per tale motivo risulta necessario muoversi fin da ora per attivare le giuste contromisure per ridurre al minimo i disagi per gli utenti. A tal proposito […]
 Bollette idriche vecchie di 30 anni e non pagate: è guerra tra consumatori e Alto Calore

Bollette idriche vecchie di 30 anni e non pagate: è guerra tra consumatori e Alto Calore

È guerra aperta tra l'Alto Calore Servizi e i consumatori irpini che in questi giorni si sono visti recapitare delle fatture non pagate e risalenti ad almeno 30 anni fa. La Crearci, ossia la società di riscossione che si è giudicata l'appalto per il recupero crediti dell'Acs, ha inviato una serie di ingiunzioni di pagamento a diversi consumatori. L'accaduto, tuttavia, ha […]